I disturbi polmonari vengono forniti con la busta paga per un'ampia fascia di lavoratori

I disturbi polmonari vengono forniti con la busta paga per un'ampia fascia di lavoratori
I disturbi polmonari vengono forniti con la busta paga per un'ampia fascia di lavoratori
Anonim

Il macellaio, il fornaio e il fabbricante di candelieri hanno più cose in comune di un gioco nella vasca. Le persone che svolgono queste e una varietà molto più ampia di occupazioni di quanto spesso si sospetta sono a rischio di sviluppare lesioni o malattie respiratorie sul posto di lavoro, afferma un medico dell'Università di Rochester in un articolo nel numero del 10 febbraio del New England Journal of Medicine.

"In passato erano principalmente i minatori di carbone o le persone che lavoravano con l'amianto a rivolgersi a medici con malattie polmonari dal posto di lavoro", afferma l'autore William Beckett, MD, professore di medicina ambientale. "Ma oggi, i luoghi di lavoro convenzionali come ospedali o cantieri hanno la stessa probabilità di causare malattie respiratorie.C'è stata un'enorme quantità di nuove informazioni riversate negli ultimi anni; i medici possono vedere tali pazienti e non rendersi conto della causa."

I problemi respiratori causati dal posto di lavoro possono variare da naso chiuso, sinusite o laringite, fino ad allergie, asma, enfisema e cancro ai polmoni. Il macellaio (fumi dell'involucro di plastica), il fornaio (acari e funghi che fanno l'autostop sulla polvere di grano) e il candeliere (fumi) segnano solo alcune delle occupazioni che possono causare distress respiratorio. I colpevoli più comuni includono guanti in lattice, polvere sollevata durante la costruzione e soluzioni per la pulizia quotidiana.

Mentre i dipendenti in determinate occupazioni conoscono i rischi, altri no. Quest'ultimo gruppo include spesso operai edili, dice Beckett. Proprio come i minatori di carbone sono a rischio di sviluppare malattie respiratorie dovute alla polvere, così sono i lavoratori edili che demoliscono rocce e spostano la terra come parte di un'autostrada o di una costruzione di edifici.

Negli ospedali o nei laboratori farmaceutici, i dipendenti hanno tassi più elevati di asma a causa dei guanti in lattice che indossano.Un medico dell'Università di Toronto Medical Center ha scoperto che è la polvere di amido di mais, aggiunta per rendere più facili da indossare e togliere i guanti, che causa il problema trasportando particelle di lattice nel naso e nei polmoni. I guanti senza polvere hanno contribuito a ridurre l'asma tra i lavoratori. "Spesso è una soluzione tecnologica molto semplice che risolve questi problemi", afferma Beckett.

L'asma può anche essere un problema per i conciatetti. Come parte del processo di sigillatura, i roofer ora utilizzano schiuma di poliuretano, che può provocare l'asma. Lo stesso materiale nelle vernici è il motivo per cui le carrozzerie ospitano il maggior numero di casi di asma indotto sul posto di lavoro negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito, secondo Beckett. Dice che la maggior parte degli operatori dei negozi conosce i rischi e ha installato speciali sistemi di ventilazione e indossa respiratori.

Oltre a tali pazienti, Beckett afferma che quasi tutti i medici di pneumopatia del Nord, dove un tempo l'amianto era ampiamente utilizzato per isolare case e tubi, ha pazienti che ora stanno sviluppando malattie polmonari legate all'amianto.Questi pazienti costituiscono il gruppo più noto di persone che hanno lesioni polmonari permanenti dovute al loro lavoro. Tali lavoratori sono a rischio molto più elevato di sviluppare il cancro ai polmoni o la fibrosi, dove i polmoni diventano duri e non sono in grado di assorbire l'ossigeno in modo efficiente.

Altre linee di lavoro che mettono i lavoratori a maggior rischio di malattie respiratorie includono:

. Lavoro agricolo. Gli agricoltori sono suscettibili alla "malattia del riempitivo di silos", causata dal fieno appena immagazzinato che emette un gas che può essere pericoloso. I lavoratori agricoli sono anche inclini a sviluppare allergie alle muffe che crescono nelle balle di fieno.

. L'industria ittica. Granchi e altri crostacei possono causare asma.

. L'industria alimentare. Acari e funghi spesso si spostano sulla polvere di cibo e possono infiltrarsi nei polmoni, causando allergie e asma.

. Ospedali. Le sostanze chimiche utilizzate per sterilizzare gli strumenti a volte possono causare allergie.

. Servizi genitoriali. I custodi possono essere esposti a gas pericolosi se mescolano candeggina con detersivi comuni.

. Produzione. Prodotti per la pulizia, vernici e altri prodotti chimici possono causare allergie e asma.

. Fabbricazione di utensili. La molatura rilascia particelle di elementi come il cob alto che possono causare malattie respiratorie nei produttori di utensili.

Beckett dice che i medici dovrebbero considerare il posto di lavoro come una possibile causa di qualsiasi disturbo polmonare inspiegabile in un adulto che lavora e dovrebbero controllare se i sintomi si attenuano dopo il lavoro o durante i fine settimana o le vacanze. Anche così, spesso la malattia di una persona non ha nulla a che fare con il posto di lavoro, anche se le circostanze potrebbero far sospettare a un medico un legame. Una paziente che Beckett ha visto aveva sviluppato una grave malattia polmonare causata da muffe che spesso crescono nel tipo di fluidi per la lavorazione dei metalli a cui era esposta durante il suo lavoro in uno stabilimento di produzione. Un po' di lavoro investigativo ha individuato la vera fonte del problema: l'isolamento in fibra di vetro nel suo seminterrato che era diventato la casa di una grande colonia di muffe.

"Quello che è importante capire è che la maggior parte dei siti di lavoro sono molto sicuri e molto sani.Ma se un paziente ha un problema respiratorio, il medico dovrebbe considerare il posto di lavoro del paziente quando cerca la causa della malattia", afferma Beckett, il cui lavoro è supportato dal National Institute of Environmental He alth Sciences.

Argomento popolare